NON TROVI QUELLO CHE CERCHI? avvia chat

Help Center

HELP-CENTER - RISULTATI TROVATI

Digitalizzazione Assegni

Gli assegni presentati in banca per il versamento sul conto, secondo la nuova procedura adottata dalle banche italiane in seguito alla normativa di legge (D.L. 70/2011 e successivi D.M. n. 205/2014 del M.E.F. oltre a Regolamento del 22 marzo 2016 della Banca d'Italia) sul pagamento degli assegni in forma elettronica, diventano digitali.

Gli assegni bancari e circolari versati in formato cartaceo, saranno presentati al pagamento dalla banca in formato elettronico, assumendo pieno valore giuridico. Non cambia quindi la modalità del loro utilizzo. L'importante è compilare gli assegni in modo completo (data di emissione, importo scritto in lettere e in cifre, etc.) e presentare l'assegno al versamento in buono stato di conservazione (come per esempio senza piegature), per permettere ai lettori dedicati di poterlo leggere correttamente.

Ecco i vantaggi:
  • nuovo layout antifrode, con controlli automatici di sicurezza;
  • tempi di incasso certi (il formato digitale supera la gestione legata al documento cartaceo);
  • Copia Unica Analogica cartacea consegnata al beneficiario in caso di impagato, per tutti gli usi di legge;
  • Copia semplice degli assegni ottenibile in tempi brevi.
Le novità introdotte non incidono sulle modalità di emissione e di versamento degli assegni poiché l'assegno continua ad essere emesso e presentato in forma cartacea dal Cliente. Per il corretto funzionamento della nuova procedura e per evitare il rischio di ricevere impagati è importante non presentare all'incasso assegni danneggiati o logori.
Si ricorda inoltre che, ai fini della normativa Antiriciclaggio, gli assegni di importo pari/superiore ai mille euro devono recare la scritta "NON TRASFERIBILE" e l'indicazione del beneficiario. Le sanzioni in caso di violazione di tale obbligo, gravano sia su chi ha emesso l'assegno sia su chi lo ha versato, e vanno dai 3mila ai 50mila euro.

Consulta la guida per un corretto utilizzo degli assegni
sella.it

Privacy - Guida pratica al conto corrente: Il Conto corrente in parole semplici - Trasparenza

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni leggere attentamente i fogli informativi disponibili presso le Succursali di Banca Sella e sul sito internet www.sella.it

Copyright © 1996-2018 Banca Sella S.p.A. - P.I. 02224410023